La donna e' accusata di aver ucciso il figlio

Loris, Veronica scrive al marito
“Speravo nel tuo aiuto ma sei sparito”

Loris: mamma esce da Questura, affranta e sorretta da marito

“Davide ho ricevuto una tua lettera, ma faccio tanta fatica a credere che sia stato tu ad inviarmela. Troppo perfetta in tutto. All’ultimo incontro, il 12 febbraio, mi hai detto che il sabato saresti tornato, ma di quale mese? Dopo il nostro abbraccio, che c’è stato, ho creduto che finalmente mi avresti aiutato nella ricerca della verità, ma sei sparito!!!”.

commenta
0 0

24 ore dopo l'incidente

Pedone investito a Ragusa
Muore in ospedale a Catania

scooter

E’ morto a distanza di 24 ore dall’incidente il pedone investito in via Paestum a Ragusa da un ciclomotore Piaggio Zip. Si tratta di Francesco Cirella di 65 anni, di Caltagirone.

commenta
0 0

il giudice sportivo ha comminato 59 giorni di squalifica

Botte da orbi dopo la partita
tra i calciatori di Vittoria e Paternò

botte da orbi

Le immagini di videosorveglianza parlano chiaro. L’episodio riguarda il mondo del calcio ed è accaduto nel tunnel che dal campo porta agli spogliatoi. La maxi rissa ha coinvolto i giocatori delle squadre di Vittoria e Paternò.

commenta
0 0

si cercano gli altri due complici

Violenta e deruba giovane
nel Ragusano, in manette un romeno

carabinieri

In manette e' finito Florin Drejoi, di 28 anni. Le indagini sono iniziate dopo che un giovane di 22 anni si e' presentato in caserma denunciando di avere dato un passaggio con la propria auto a tre persone. Subito dopo, sotto la minaccia di un coltellino a serramanico puntato al collo, i malviventi lo hanno costretto a dirigersi in una zona di campagna.

commenta
0 0

L'incidente si e' verificato sulla Ragusa Vittoria

Scontro frontale tra Bmw e Fiat Uno
Un morto ed un ferito grave

scontro frontale

Grave incidente stradale sulla provinciale Ragusa Vittoria in contrada Castiglione dove poco dopo le 13,30 si sono scontrate frontalmente due auto, una Bmw ed una Fiat Uno. Il bilancio e’ di un morto e di un ferito in gravi condizioni.

commenta
0 0

E' accaduto a Vittoria nel Ragusano

Suicidio al mercato ortofrutticolo
Si e’ ucciso l’imprenditore Giacchi

mercato ortofrutticolo

Si è suicidato all’interno del bagno del suo box al mercato ortofrutticolo di Vittoria, impiccandosi poco dopo mezzogiorno. Luigi Giacchi, 64 anni, imprenditore agricolo e commissionario,  gestiva insieme ai suoi figli,uno dei più grossi box della struttura mercatale di Vittoria.

commenta
0 0

La vicenda risale allo scorso febbraio

Rapina e lesioni a 2 imprenditori
Eseguite 3 misure cautelari

carabinieri

Carabinieri del comando provinciale di Ragusa hanno eseguito una misura cautelare, emessa dal Gip su richiesta della locale Procura, con contestuale perquisizioni domiciliari, nei confronti di tre gelesi indagati per rapina e lesioni personali aggravate commessa nei confronti di due imprenditori agricoli ad Acate nello scorso febbraio.

commenta
0 0

La storia di una donna romena con 2 figli

Si ribella alla violenza sessuale
e il datore di lavoro le nega da bere

lavoro nei campi

Luana ha 40 anni, viene dalla Romania e lavora nelle campagne del Ragusano per 100 euro a settimana, quando va bene. I suoi figli l’hanno raggiunta in Italia, dopo il suicidio del marito in Romania, con la speranza di un futuro migliore. Ma quando lei ha detto no a uno dei tanti abusi sessuali da parte del suo padroncino, si è vista negare l’acqua da bere per sé e i suoi bambini.

commenta
0 0

Sembra ormai imminente lo scioglimento dell'ente

Infiltrazioni mafiose al Comune
A giudizio ex sindaco di Scicli

franco susino

E’ stato rinviato a giudizio l’ex sindaco di Scicli, Franco Susino, coinvolto nell’inchiesta ‘Eco’ della Dda della Procura di Catania su presunte infiltrazioni mafiose nel comune del Ragusano. Susino è indagato per possibili collegamenti con Franco ed Ignazio Mormina.

commenta
0 0

portati in carcere da carabinieri e polizia

Loris, perquisizione informatica
su tablet e Fb di Veronica Panarello

veronica panarello

I carabinieri del Ros e gli agenti della polizia di Stato hanno acquisito e fatto copie ‘forensi’ di copie di tablet e dei contenuti di profili su social network e di mail elettroniche. La donna avrebbe fornito le password di accesso di cui era a conoscenza.

1
0 0

L'appello ai nuovi proprietari dell'immobile

Noto pasticcere perde casa all’asta
“Mi metto in ginocchio per riaverla”

gianfranco carbonaro

“Mi metto in ginocchio davanti a lei e spero che grazie a un suo nobile gesto possa tornare il sorriso in questa famiglia”. E’ l’appello disperato di Gianfranco Carbonaro, cake designer di fama internazionale e pasticciere di lungo corso, che si rivolge al nuovo proprietario della sua casa, messa all’asta per una rata di mutuo non pagata.

commenta
0 0

lo spettacolo il 21 marzo

“Pop Corn Reflections”, a Vittoria il progetto musicale con finalità sociali

R

Pop Corn Reflections, il nuovo progetto realizzato dal talentuoso pianista vittoriese Rosario Di Rosa, in trio con Paolo Dassi al contrabbasso e Riccardo Tosi alla batteria e live electronics, sarà presentato in prima nazionale il 21 marzo, alle 21.30, presso il prestigioso Teatro Vittoria Colonna della Città di Vittoria.

commenta
0 0

soccorsi dalla guardia costiera nel canale di sicilia

Immigrazione, sbarcati a Pozzallo
153 migranti

IMMIGRAZIONE:ALTRI SBARCHI A LAMPEDUSA MENTRE ARRIVA PREMIER

Tra di loro anche cinque donne e un minore. Due uomini sono stati ricoverati a causa della febbre alta, due donne incinte sono state visitate per accertare il loro stato di salute dopo la traversata. I 153 migranti erano a bordo di due gommoni in difficoltà.

commenta
0 0

l'incidente probatorio

Caso Loris, al via perizia sui filmati
Tre mesi per capire cosa accadde

veronica panarello

E’ durato poco più di mezz’ora l’incidente probatorio che si è svolto al Tribunale di Ragusa, finalizzato a trasferire le immagini delle telecamere di Santa Croce Camerina su dvd forensi che saranno messi a disposizione delle parti nel processo per omicidio di Loris Stival.

commenta
0 0

ha accoltellato un suo connazionale

Tentato omicidio a Scicli
In manette cittadino albanese

manette

I carabinieri di Scicli hanno arrestato un cittadino albanese, Bujar Zhivani, di 49 anni. L’uomo e’ stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Corte d’Appello di Catania, con la quale gli e’ stata revocata la misura degli arresti domiciliari cui era sottoposto, presso una Casa di Riposo di Scicli, per un tentato omicidio commesso, sempre a Scicli, nel 2011.

commenta
0 0

Trasferito a Palermo dal 'Maggiore' di Modica

Gravissimo per influenza suina da virus H1N1 ricoverato all’Ismett

ismett

Sembrava all’inizio un’influenza come tutte le altre ma ben presto ha ridotto in condizioni gravissime un giovane 35enne G.D.R,.di Modica che e’ stato ricoverato d’urgenza all’Ismett di Palermo. Il quadro clinico si e’ aggravato perche’ il 35enne e’ affetto da influenza suina da virus A\H1N1che può avere esiti mortali e l’Ismett e’ l’unico centro in tutta la Sicilia capace di curare questa malattia.

commenta
0 0

I due sono ricoverati al 'Maggiore' di Modica

Due tentati suicidi nel Ragusano
Strappati alla morte dai carabinieri

carabinieri

Due persone, un 19enne a Modica e un 33enne a Ispica, che avevano intenzione di suicidarsi sono state salvate da carabinieri nel Ragusano.

commenta
0 0

e' successo nella chiesa di san Michele arcangelo

Esorcismo su una 37enne a Scicli
Residenti spaventati chiamano il 112

esorcismo

Due sacerdoti autorizzati dalla diocesi di Noto hanno praticato il rito dell’esorcismo su una donna di Scicli di 37 anni che si dimenava e urlava come un ossessa all’interno del tempio di San Michele Arcangelo. I residenti di buon mattino, spaventati dalle urla, hanno chiamato il 112. I carabinieri, intervenuti, hanno interrotto immediatamente il rito con buona pace dei vicini.

commenta
0 0

La morte e' avvenuta tra le "8,30 e le 10"

L’autopsia conferma: “Loris morto
per asfissia da strangolamento”

In stato di fermo la madre del piccolo Loris

Loris Stival è morto, “tra le 08.30 e 10″ del 29 novembre 2014″ per “asfissia da strangolamento” causata dall’utilizzo di “fascette di plastica” che “sono compatibili” con quelle sono state consegnate dalla madre, Veronica Panarello, a insegnanti del bambino di 8 anni due giorni dopo il delitto.

commenta
0 0

Il Prefetto ha inviato il dossier al ministero dell'Interno

Il Comune di Scicli verso lo scioglimento per infiltrazioni mafiose

comune di scicli

Il prefetto di Ragusa Annunziato Vardè ha chiuso l’istruttoria sulle possibili infiltrazioni mafiose nel comune di Scicli (Ragusa) dove l’ex sindaco Franco Susino è indagato per concorso esterno in associazione mafiosa.

commenta
0 0

a caltanissetta, ragusa e siracusa

La Commissione parlamentare Antimafia in Sicilia per audizioni

Rosy-Bindi

La Commissione Parlamentare Antimafia sarà da oggi in Sicilia fino a venerdì 6 marzo per proseguire le attività di approfondimento a Caltanissetta, Ragusa e Siracusa. Al centro della missione l’evoluzione della presenza di Cosa Nostra in questi territori.

commenta
0 0

Le vittime erano su un barcone che si è rovesciato

In arrivo in Sicilia mille migranti
Recuperati 10 cadaveri in mare

migranti

Circa un migliaio di migranti soccorsi in diverse operazioni nel Canale di Sicilia, stanno per approdare in alcuni porti siciliani. Ad Augusta approderà un’ imbarcazione con 439 profughi dove si trovano anche 10 migranti morti che sono stati recuperati nel Canale di Sicilia da una nave mercantile.

commenta
0 0

Si segue anche la pista dell'intimidazione

Vittoria, furto nella sede della Sea
Valore del bottino 40 mila euro

rifiuti

Un furto che desta sospetto e che lascia pensare ad un intimidazione ai danni della Sea, l’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti a Vittoria, centro del Ragusano.

commenta
0 0

Tensione a Modica dopo 5 rapine in una settimana

Titolare di tabaccheria armata di forbice
mette in fuga presunto rapinatore seriale

tabaccheria

Alta la tensione a Modica dopo le cinque rapine messe a segno in una settimana. Cittadini e commercianti sono sempre all’erta. Tanto all’erta che oggi la titolare di una tabaccheria di via Resistenza Partigiana ha preso in mano una forbice e un righello e ha chiesto:  ”Desidera?” all’uomo che e’ entrato col volto coperto da una sciarpa e con il cappuccio del giubbotto (proprio come il  rapinatore seriale) e che si e’ dato immediatamente alla fuga.

commenta
0 0

Ritenuto responsabile di parecchie rapine

Rapinatore solitario semina terrore tra i commercianti di Modica

rapinatore

Un rapinatore solitario armato di coltello tenta il colpo al Bar Orientale di Modica ma viene messo in fuga dal titolare che reagisce all’assalto. Non contento l’uomo entra nel panificio Caccamo dove riesce a rubare 600 euro ed a fuggire. Tutto questo nell’arco di un’ora, tant’e’ che commercianti e residenti della zona temono per la loro incolumità e non si sentono più sicuri.

commenta
0 0

notizia confermata dalla procura iblea

Delitto Santa Croce, il bambino vicino alla scuola non era Loris

Fiori per Loris Andrea sul luogo del delitto

Non era Loris, ma un altro bambino, che è stato formalmente identificato, quello visto da una testimone la mattina della scomparsa, alle 8.40, nei pressi della scuola. La notizia è stata confermata dalla Procura iblea.

commenta
0 0

sino a giovedì

Integrazione razziale, la Compagnia dei Diritti fa tappa a Modica

due mani

Si tratta del progetto “La Compagnia dei diritti. Rights for everyone”, progetto co-finanziato dal Fondo Europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi 2007-2013 annualità 2013 assegnato al Consorzio Sol.Co. Rete di imprese sociali siciliane che ha come partner la Fondazione Èbbene.

commenta
0 0

Ora e' caccia ai complici

Eroina letale uccide un 37enne
Arrestato lo spacciatore a Vittoria

eroina

Davide Fontanella venne trovato morto dalla moglie il 4 marzo del 2013 a Vittoria. L’uomo, tossicodipendente, stava tentanto di superare la dipendenza dalla droga. La causa della morte fu dovuta all’assunzione di una dose di eroina tagliata con un potente farmaco antitosse, il destrometorfano, che moltiplica gli effetti della droga e che uccise il giovane 37enne.

commenta
0 0

responsabili di bancarotta fraudolenta

Vittoria, crack cooperativa ‘Rinascita’
19 indagati e sigilli a terreni agricoli

Vittoria 19 persone indagate

Sono 19 le persone indagate per bancarotta fraudolenta coinvolte, a vario titolo, nell’amministrazione della cooperativa ‘Rinascita’ di Vittoria, in provincia di Ragusa, specializzata nella commercializzazione di prodotti agricoli.

commenta
0 0

L'area e' stata sequestrata dalle Fiamme Gialle

Maxi discarica abusiva in una riserva naturale del Ragusano

discarica

Scoperta vasta discarica abusiva a cielo aperto con rifiuti di ogni genere in un’area protetta ai fini naturali e paesaggistici in quanto riserva naturale. L’area di 5.000 metri quadrati si trova in contrada Piombo tra Ragusa e Santa Croce.

commenta
0 0

disagi e danni economici per residenti e aziende

Ispica sempre allagata, audizione
in commissione Ambiente all’Ars

ispica

Scopo dell’audizione era trovare una soluzione all’annoso problema degli allagamenti nella zona Marina Marza, in territorio di Ispica (Rg), che si trascina ormai da troppo tempo e dovuto alla mancata manutenzione dei canali di scolo, ma anche ai fenomeni di abusivismo edilizio registratisi nel corso degli ultimi cinquant’anni. Disagi che proprio in queste ore, date le ingenti piogge rischiano di aggravarsi oltremodo.

commenta
0 0

uno di loro è minorenne

Sbarchi senza sosta
Fermati due scafisti a Pozzallo

scafisti-420x

La Polizia di Stato di Ragusa ha individuato due presunti scafisti ritenuti responsabili di aver condotto uno dei gommoni soccorsi negli ultimi giorni nel Canale di Sicilia. Uno è stato fermato, l’altro denunciato perché minorenne perché sospettato di essere stato un “semplice assistente”. Negli ultimi giorni a Pozzallo sono sbarcate oltre 500 persone fuggite dalla Libia.

commenta
0 0

Era tra i profughi sbarcati ieri a Pozzallo

Profugo gambizzato dai trafficanti per rubargli il cellulare

profugo

La squadra mobile ha fatto luce anche sull’extracomunitario, arrivato ieri a Pozzallo, che presentava ferite di arma da fuoco: in Libia, prima della partenza, alcuni trafficanti gli hanno sparato alle gambe per rubargli il telefonino.

commenta
0 0
serverstudio web marketing e design ©