Emergenza immigrazione

Due sbarchi di migranti in giornata
510 a Pozzallo, a Messina 263

sbarco

E’ giunta poco dopo le 8 di stamane a Pozzallo la nave mercantile “C.S. Caprice”, battente bandiera delle Bahamas, che ha soccorso 510 migranti nel Canale di Sicilia. Tra i migranti vi sono due feriti mentre sempre oggi è arrivata nel porto di Messina la nave della Marina Militare San Giorgio con a bordo 263 migranti.

commenta
0 0

Droga magrebina per il Ragusano
Venti arresti, perquisizioni in corso

Oltre 100 carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa hanno eseguito nell’operazione antidroga da loro chiamata “Zatla” circa venti ordinanze di custodia cautelare in carcere e un provvedimento di divieto di dimora, emesse dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica nei confronti di un gruppo di italiani e nordafricani che controllavano il traffico e lo spaccio di stupefacenti, nei Comuni di Vittoria,

commenta
0 0

20 arresti nel ragusano e siracusano

Blitz antidroga “Zatla”
I nomi degli arrestati

manette

Gli indagati sottoposti alla misura della custodia cautelare in carcere sono Riccardo Battaglia, 53 anni, Mohamed Mejjoudou, 45 anni, Hicham El Atlassi, 37 anni, Ali Khemissi, 44 anni, Rosy Gieri, di 23 anni, Makrem Zahi, 29 anni, Seiffedine Nafti, 23 anni, Makrem Zahi, 28 anni, Salvatore Sambito, 34 anni, Hassen Zid, di 22 anni. Sono invece finiti ai domiciliari Adriana Immernino, di 46 anni, Imane El Khayali, di 19 anni, e Pietro Roberto Gambuzza, 36 anni.

commenta
0 0

l'uomo sorvegliato speciale da 20 anni in italia

Litiga per soldi con la figlia e le spara:
preso padre-omicida di Comiso

arresto comiso

Quando gli agenti lo hanno arrestato, dopo incessanti ricerche durate tutta la notte era ancora armato. Ieri, a tarda sera, aveva ucciso la figlia, una donna tunisina di 37 anni, sposata e madre di tre figli. LE FOTO 

commenta
0 0

foto con kalashnikov migranti a pozzallo

Terroristi Isis sbarcano in Sicilia?
I sospetti dei pm di Catania e Ragusa

isis2-599x275

A Catania la procura ha interessato il pool di magistrati che si occupano ormai in pianta stabile degli sbarchi sulle coste siciliane e al momento non ha ancora deciso se aprire un fascicolo con eventuali iscrizioni.

commenta
0 0

L'uomo è deceduto stanotte

Incidente sul lavoro
Precipita dal tetto e muore

INCIDENTE IN UN CANTIERE DI VIA DON MINZONI A SETTIMO MILANESE DOVE SONO RIMASTI UCCISI 2 OPERAI EGIZIANI

Ennesimo incidente sul lavoro finito in tragedia. Un uomo di Santa Croce Camerina, di 47 anni, mentre stava lavorando sul tetto del capannone dell’azienda è precipitato da un’altezza di sette metri e, cadendo per terra., ha sbattuto violentemente la testa.

commenta
0 0

in azione carabinieri e polizia

Rapina in banca a Giarratana:
dopo inseguimento presi tre catanesi

carabinieri e polizia ragusa

Avevano  rapinato la filiale di Giarratana delle Banca Agricola popolare e dopo un inseguimento fra le strade e le campagne a confine con il comune ibleo di Monterosso Almo ed una spettacolare caccia all’uomo sono stati arrestati dai carabinieri e dai poliziotti di Ragusa.

commenta
0 0

Mancanza di autorizzazioni e violazione dei sigilli

Abusivismo edilizio a Palermo
Denunciate 8 persone

abusivismo

Otto persone sono state denunciate nell’ambito dei controlli sull’abusivismo edilizio: in 4 avrebbero costruito, senza le autorizzazioni richieste, tre immobili, mentre altre 4 persone per violazione di sigilli ad immobili precedentemente sequestrati.

commenta
0 0

in manette un 18enne incensurato

Spacciava droga davanti la scuola
Arrestato a Vittoria

manette

Il pusher è stato bloccato dai carabinieri nelle centralissime via Cavour, angolo via Firenze, dopo aver consegnato un involucro con lo stupefacente ad un ragazzino. Addosso, lo spacciatore aveva altre dosi di droga per un peso complessivo di oltre 6 grammi. Il giovane è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

commenta
0 0

in manette un 26enne

Faceva prostituire la fidanzata
Arrestato romeno a Vittoria

manette

Il romeno Nicusor Vlad, 26 anni, e’ stato arrestato a Vittoria (Ragusa) dalla polizia con l’accusa di aver costretto la sua fidanzata a prostituirsi. La donna, anche lei romena, lo aveva denunciato nell’agosto del 2013 e a conclusione delle indagini e’ stato emesso nei confronti di Vlad un ordine di custodia cautelare in carcere per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

1
0 0

è stata affidata alla sorella

Notte di paura e di ricerche a Ragusa
Era a Milano tredicenne scomparsa

O

La ragazza ritrovata a Milano. Era disorientata. Mistero su come sia arrivata fin lì. Si indaga sul perché anche per comprendere se si sia trattato di allontanamento volontario

commenta
0 0

l'istituto è frequentato da minori immigrati

Pozzallo, paura contagio Ebola
Genitori non mandano i figli a scuola

operatori-sanitari-al-lavoro-nei-paesi-colpiti_86479

Una psicosi Ebola si e’ diffusa a Pozzallo (Ragusa), uno dei porti siciliani dove piu’ massicci sono gli sbarchi di immigrati, tra alcuni genitori degli alunni di un istituto che svolge attivita’ didattici per i minori ospiti nel centro di accoglienza. Sono cinque le famiglie che hanno deciso di non mandare piu’ i loro figli alla scuola media “Antonio Amore”.

2
0 0

Gli animali erano senza certificazione sanitaria

Allevava il bestiame in una discarica con rifiuti pericolosi

finanza

La Guardia di finanza ha sequestrato un’azienda zootecnica in contrada Piano Ceci a Modica, di proprietà di un camionista di 67 anni che faceva pascolare i propri animali tra eternit, carcasse di veicoli, batterie e oli esausti, bombole gpl e altro materiale tossico.

commenta
0 0

Si è lanciato nel vuoto mentre era in ospedale

Vittoria, si toglie la vita
davanti alla moglie e al figlio

ospedale di vittoria

Aveva accusato un malessere ma nessuno, tantomeno la famiglia poteva presagire quello che poi sarebbe realmente successo nel reparto di Ortopedia dell’ospedale di Vittoria al quale l’uomo è stato accompagnato appunto dalla moglie e dal figlio.

commenta
0 0

La vittima era in uno stato di sudditanza psicologica

Minacciata e costretta a prostituirsi
Fermato romeno a Ragusa

prostituzione

Un romeno di 36 anni, Ciprian Ionica Bratileanu, che, con gravi minacce e pressioni psicologiche, faceva prostituire una sua connazionale di 28 anni è stato fermato da carabinieri del Nucleo Investigativo di Enna, su disposizione del sostituto procuratore Fabio Scavone.

commenta
0 0

Centosette persone hanno perso il lavoro

Abbattute due aziende bio per costruire tratto autostradale

ruspa

Per costruire un tratto di autostrada le ruspe abbattono due aziende agricole a Ispica nel ragusano.

commenta
0 0

Gli immigrati hanno rischiato di morire in mare

Guidavano barcone in pessime condizioni: in arresto 2 scafisti

polizia

Due marocchini ritenuti gli scafisti dello sbarco di 250 migranti avvenuto due giorni fa a Pozzallo, sono stati arrestati dalla squadra mobile della Questura di Ragusa.

commenta
0 0

Il fenomeno è diffuso nel territorio di Ragusa

Violenze sessuali, ricatti sulle immigrate impiegate in agricoltura

lavoro

Una delegazione della Flai Cgil sarà il 18 ottobre nella provincia di Ragusa per una visita conoscitiva sul fenomeno di sfruttamento e violenze cui sono sottoposte molte donne, per lo più straniere, impiegate nel settore agricolo.

commenta
0 0

Vivevano con la pensione di invalidità della vittima

Ragusa, trattata in modo disumano
Polizia sottrae anziana alla famiglia

anziana

La Polizia ha sottratto un’anziana dai trattamenti disumani dei familiari. All’interno di una piccola abitazione di Ragusa, in cui vivevano tre adulti e due minori, la donna è stata trovata in uno stato di totale abbandono.

commenta
0 0

Accusato di furto oltre ai titolari anche un dipendente

Furto di ‘gratta e vinci’ in un tabacchi
I ladri erano i titolari del bar accanto

gratta e vinci

I carabinieri a Ragusa, sono riusciti ad individuare gli autori di ripetuti e misteriosi furti di tagliandi “gratta e vinci” che, da diversi mesi, avvenivano all’interno di un tabaccheria il cui titolare, nel redigere la contabilità giornaliera, registrava una serie di ammanchi di tagliandi, per un valore complessivo di circa mille euro, ai quali non sapeva dare una spiegazione.

commenta
0 0

Emergenza immigrazione

Operazione ‘Mare nostrum’
Sbarchi a Pozzallo e Lampedusa

mare nostrum

Continua, complice il bel tempo, l’emergenza immigrazione che impegna costantemente nel Canale di Sicilia tutti i mezzi dell’operazione ‘Mare nostrum’ in un’intensa e continua attività di monitoraggio della Marina Militare.

commenta
0 0

Parla il direttore generale dell'Asp di Ragusa

Ebola, Maurizio Aricò:
“Il rischio sanitario in Sicilia è nullo”

maurizio aricò

“Il rischio sanitario nel territorio siciliano fino a questo momento è stato praticamente nullo. Il problema ebola in pratica non appartiene a questo percorso”.

commenta
0 0

Gli operatori nel frattempo erano impegnati in un soccorso

Individuato giovane che rubò la centralina di un’ambulanza

118

I carabinieri di Vittoria hanno fatto luce sull’episodio di furto della centralina comando di un’ambulanza, avvenuto due giorni fa in via Generale Cascino, mentre gli operatori del 118 stavano soccorrendo un anziano.

commenta
0 0

In via del Quarantotto a Vittoria

Sfratto ad anziani e disabile
Casa presidiata dai Forconi e dal Mda

sfratto

Alcuni aderenti al movimento dei Forconi, guidati dal leader Mariano Ferro, e dal movimento Mda stanno presidiano la casa della famiglia Starace, in via del Quarantotto 191, a Vittoria, nel ragusano, per impedire lo sfratto della famiglia che ha a carico un ragazzo disabile.

commenta
0 0

Stavano per imbarcarsi per Malta

Un chilo di marijuana fra gli ortaggi
Arrestati due corrieri a Pozzallo

polizia

Due corrieri di droga che stavano per portare un chilogrammo di marijuana a Malta sono stati arrestati a Pozzallo da agenti della squadra mobile della Questura di Ragusa.

commenta
0 0

Sono di nazionalità egiziana

Fermati due scafisti: nel Ragusano sono 147 dall’inizio del 2014

polizia

Due egiziani ritenuti gli scafisti del natante partito dalla Libia con a bordo 152 migranti soccorso nel Canale di Sicilia da un mercantile battente bandiera delle Bahamas arrivato ieri a Pozzallo sono stati fermati dalla squadra mobile iblea.

commenta
0 0

E' deceduto nel tardo pomeriggio di ieri

Ferito dal padre a colpi di pistola
Muore dopo 25 giorni di agonia

ospedale garibaldi catania

E’ durata 25 giorni l’agonia di Gaetano Di Pietro, il giovane di 35 anni che il 12 settembre scorso era stato ferito da 4 colpi di pistola all’addome sparati dal padre Giuseppe Di Pietro a Scoglitti, nel Ragusano.

commenta
0 0

I due pastori sono rimasti illesi

Scoglitti, contrasti per il pascolo
Giovane spara a 2 pastori nella notte

carabinieri

Un giovane di 25 anni, Andrea Lo Scalzo, è stato fermato dai carabinieri della compagnia di Vittoria con l’accusa di aver sparato la notte scorsa con un fucile calibro 12 a due pastori in un appezzamento di terreno di contrada Anguilla, nella frazione di Scoglitti, e di aver poi fatto fuoco contro un gregge di ovini, facendo disperdere alcuni capi.

commenta
0 0

Intanto 3 scafisti sono stati fermati

Nuovo sbarco a Pozzallo
In porto mercantile con 150 migranti

sbarco a pozzallo

Sta facendo ingresso nel porto di Pozzallo un mercantile con circa 150 persone soccorse nel Canale di Sicilia. Centinaia di trasferimenti di migranti, con aerei e pullman, sono stati disposti dalla Questura di Ragusa.

commenta
0 0

Centrale di spaccio a cielo aperto
Arrestati 3 tunisini nel Ragusano

polizia

Gli agenti della Squadra Mobile di Ragusa hanno arrestato tre tunisini per spaccio di stupefacenti.

commenta
0 0

I controlli dei carabinieri nel Ragusano

Sette lavoratori irregolari e quattro ‘in nero’: sospese due attività

carabinieri

Sette lavoratori irregolari e quattro totalmente in ‘nero’ sono stati scoperti da carabinieri della compagnia di Ragusa durante controlli, effettuati insieme al Nucleo ispettorato del lavoro, in 10 esercizi commerciali a Ragusa, Scicli, Modica e Pozzallo, dove sono state verificate in totale 25 posizioni lavorative.

commenta
0 0

E' accaduto a Comiso nel Ragusano

Spedizione punitiva e rapina
Aizzato un cane durante l’aggressione

cane

Otto persone, sette nordafricani ed un italiano, sono state arrestate a Comiso dalla polizia dopo che, per vendicarsi di un’aggressione subita nei giorni scorsi, hanno aggredito, aizzando persino un cane, cinque connazionali in un’abitazione del paese nella quale si sono introdotti e di averli poi rapinati di 1.200 euro.

commenta
0 0
serverstudio web marketing e design