Tratta di esseri umani (anche minori), favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, induzione alla prostituzione e traffico di stupefacenti, legato al traffico di esseri umani.

Sono le accuse per le quali, su disposizione della procura Distrettuale di Catania, la Polizia di Ragusa e di Padova hanno tratto in arresto sei persone. Il provvedimento nasce da un’indagine della polizia iniziata nel mese di giugno dello scorso

anno, a seguito delle dichiarazioni rese da una cittadina nigeriana minorenne, arrivata a Pozzallo nel maggio del 2016.

(IN AGGIORNAMENTO)